venerdì 27 luglio 2007

LaureaPiatti

Luigi ha 32 anni. È laureato in Giurisprudenza ed è originario di un paese sperduto fra le montagne, al confine fra Basilicata e Calabria. Si è trasferito in un capoluogo campano dove effettua, presso uno studio legale, il tirocinio obbligatorio per poter essere abilitato alla professione. Il tirocinio in questione non è retribuito.

Luigi è calvo e timido, parla con accento lucano e sembra, a volte, un po’ stralunato. Lo si direbbe un “orso” per via del suo aspetto goffo e il fisico abbondante. Anche dopo rasato una penombra grigia gli cinge il volto. Crede in Dio anche se ormai da dieci anni, vale a dire da quando è partito dal suo paesello per studiare all’università, non frequenta la chiesa e inconsciamente ha piccoli sensi di colpa per questo.

Luigi ha avuto solo due ragazze nella sua vita. La prima storia, a 22 anni, appena giunto nel capoluogo universitario, è durata due mesi. Gli ha tolto il fardello della verginità e donato la speranza che il trasferimento potesse finalmente corrispondere ad una svolta nella sua vita. La seconda invece è durata tre anni, ha accompagnato la definitiva scomparsa dei suoi capelli e l’ha portato ad un soffio dall’altare. Entrambe sono finite improvvisamente e senza che Luigi potesse averne dei presentimenti.

Ogni mercoledì sera telefona alla madre, a cui è molto legato, e le dice che sta bene, che il tempo è bello, che sì, sta mangiando e che gli sono rimaste ancora due salsicce di quelle che lei gli ha mandato. Poi le domanda se ha bisogno di qualcosa e se la gamba le fa ancora male.

Luigi si sveglia ogni mattina alle sette e quaranta, accende il fornello sotto il caffè preparato la sera prima, cerca gli occhiali e aspetta di svegliarsi sbirciando la strada dalla finestra della cucina.
Di solito legge romanzi noir, ascolta gruppi rock degli ultimi ottanta e non ama la poesia.

A Luigi non piace pensare al futuro perché non sa proprio cosa potrà riservargli e sa che in fondo non dipende da lui.
Non crede nell’autodeterminazione ed è sfiduciato nei confronti della vita.

Luigi è un mio collega, lavora dalle sette all’una di notte come lavapiatti in una pizzeria per 21 euro a serata.
(Da Babelez)

Forse perchè ogni volta che devo fare (o almeno tento) un esame,inizio a collegare l'inutilità della cosa a tante altre che mi vengono in mente,mentre il cervello torna per l'ennesima volta a farsi le solite domande.
Sta di fatto che trovata questa storia non ho potuto fare a meno di postarla per ciò che rappresenta.Almeno per me.
Beh in ogni caso,essendo rimasta sola,io proseguo nell'aggirarmi per casa totalmente nuda sulla note di "Wake Me Up Before You Go Go" dei "Wham"..così ci penso meno.
Et Bon Nuit!

5 commenti:

Baol ha detto...

il post è bellissimo, ed anche semplicemente per la citazione grazie per averlo fatto.

Visti i loro gusti, non so se gli Wham avrebbero gradito :P

ciaoooooo

Cri ha detto...

Ciao Baol!
Beh penso tu abbia ragione per i Wham!eheh
In ogni caso,a costo di dire qualcosa di scontato,beh non amo spacciare le cose per mie e sinceramente mi da anche un pò fastidio riportare la farina di sacchi che non sono i miei;ma quando vedo qualcosa che da subito mi coinvolge,se è rappresentativa per me cerco di usarla,perchè magari riesce ad esprimere ciò che penso meglio di quanto avrei fatto io.
Lo so che è banale e risaputa come cosa,però vabbè pazienza! ^ ^
Grazie del saluto.un bacio

Baol ha detto...

Sono convinto che la saggezza sia anche saper usare le parole dette già da altri, al momento opportuno.
Ciaooooo

Gianluca Riccio [Futuroprossimo] ha detto...

"essendo rimasta sola,io proseguo nell'aggirarmi per casa totalmente nuda sulla note di "Wake Me Up Before You Go Go" dei "Wham"..così ci penso meno."

Ecco cosa vuol dire tirare fuori trame avvincenti per i propri lettori...

Un consiglio però: prova con Barry White, "my first, my last, my everything"... viene bene anche in canotta e in pantaloncino! :-)

Cri ha detto...

@>gianluca riccio
..beh ognuno ha le proprie parti di testo dalle quali viene rapito! eheh
Bellissima canzone,condivido e lo farò al più presto promesso!
cià cià ^ ^