sabato 26 maggio 2007

La GENESI secondo Michael Shermer:

POSTILLA: se un dio è creatore del tutto, prima della creazione (ammesso che dal niente si possa trarre qualcosa) deve esserci stato per un tempo infinito un dio SOLITARIO E INUTILE. Il che è impensabile!

In principio - per la precisione il 23 ottobre del 4004 a.C., a mezzogiorno in punto - da una fluttuazione di schiuma quantica dio creò il Big Bang, cui seguì un'esplosione cosmica e l'espansione dell'universo. Ma v'era tenebra sulla faccia dell'abisso, perciò dio creò i Quark e da lì creò gli atomi d'idrogeno, dunque ordinò loro di fondersi in atomi di elio liberando energia. E la luce fu. Egli nominò sole la lampada e fusione il processo. E dio vide che la luce era cosa buona perché ora poteva vedere quello che stava facendo, perciò creò la terra. Poi venne sera, poi venne mattina e fu il primo giorno.

dio disse ancora "siavi nel cielo una distesa di lampade a fusione". Alcune le raggruppò in ammassi e li chiamò galassie; queste risultarono distare dalla terra milioni o anche miliardi di anni luce, il che significava che erano state create prima della creazione del 4004 a.C.. Ciò generava confusione, perciò dio creò la luce stanca, e la storia della creazione fu salva. Dopodiché creò egli una moltitudine di mirabili splendori, come le stelle giganti rosse, le nane bianche, i quasar, i pulsar, le supernove, i cunicoli spazio-tempo e perfino i buchi neri, dai quali nulla può sfuggire. Ma poiché non è dato che la sua potenza conosca limiti, dio creò la radiazioni di Hawking, con cui dai buchi neri esce informazione. Tutto ciò rese dio ancora più stanco della luce stanca; di nuovo venne sera, poi venne mattina e fu il secondo giorno.

Poi dio disse: "Le acque che sono sotto il cielo si raccolgano in un sol luogo e la tettonica a placche separi i continenti". egli decretò pure che l'espansione del fondo oceanico generasse l'emersione dell'asciutto e fece sì che le zone di subduzione formassero le montagne e provocassero i terremoti. In punti più deboli della crosta terrestre dio volle le isole vulcaniche, dove l'indomani avrebbe collocato organismi simili ma non identici ai loro parenti della terraferma, di modo che quelle creature, dette umani, destinate ad essere create poco più tardi, li scambiassero per il prodotto evolutivo di una radiazione adattativa. Così venne sera, poi venne mattina e fu il terzo giorno.

dio vide che la terra era deserta e vacua, allora creò gli animali che si riproducevano secondo il loro tipo, e ordinò loro: "Voi non evolverete in nuove specie e il vostro equilibrio non dovrà essere punteggiato". Poi dio collocò dentro le rocce vari fossili, all'apparenza antecedenti al 4004 a.C., simili ma non uguali alle creature viventi, e li impilò in modo tale da simulare una discendenza con modificazione. Poi venne sera, poi venne mattina e fu il quarto giorno.

dio allora disse: "Che le acque producano copiosamente un guizzare di esseri viventi". E i pesci furono. Poi dio creò i grandi cetacei con una struttura scheletrica e una fisiologia omologhe a quelle dei mammiferi terrestri, che avrebbe creato più tardi quello stesso giorno. E ancora dio produsse in abbondanza tutte le creature, e le ammonì: "Vi concedo la microevoluzione ma non la macroevoluzione". dio stabilì infatti "Natura non facit saltum". Di nuovo venne sera, poi venne mattina e fu il quinto giorno.

E dio creò i pongidi, poi creò gli ominidi, con il 98% dei geni uguali ai precedenti, e a due di loro diede il nome di Adamo ed Eva. In un capitolo della bibbia, il libro dove dio spiega come ha fatto tutto questo, dice che creò prima Adamo ed Eva in coppia modellandoli dalla polvere del terreno, ma in un altro capitolo dice che prima creò Adamo e poi, da una delle sue costole, creò Eva. Questo induceva turbamento nella valle di tenebre del dubbio, così dio creò i teologi per dirimere la questione.

Poi nel terreno piazzò egli una quantità di fossili di transizione, denti, mandibole, crani e pelvi di creature preadamitiche. Fra loro ne scelse una che camminava eretta come gli uomini ma aveva un cervello piccolo come un pongide, e la chiamò Lucy. Allora dio si accorse che anche questo produceva sconcerto, così creò i paleoantropologi acciocché architettassero una spiegazione.

Non appena ebbe sbrigato queste ultime pendenze della creazione, dio si rese conto che nell'immediato i discendenti di Adamo non sarebbero stati in grado di capire la cosmologia inflazionaria, la teoria della relatività generale, la meccanica dei quanti, l'astrofisica, la biochimica, la paleontologia e la biologia evoluzionistica, così creo i miti della creazione. Ma nel mondo se ne produssero tante versioni, allora dio capì che anche questo avrebbe generato confusione, così creò gli antropologi culturali perché ne giustificassero l'esistenza.

Ma ormai la valle di tenebre del dubbio era infestata di scetticismo, cosicché dio si arrabbiò al punto di perdere la pazienza e maledire i primi uomini dicendo loro di andare a farsi fott..e e gli scappò una brutta parola sinonimo di accoppiarsi. Ma gli uomini lo presero alla lettera, così ora sono diventati sei miliardi. Ancora una volta venne sera, poi venne mattina e fu il sesto giorno.

A quel punto dio, veramente stanco, dichiarò: "Grazie a ME è Venerdì Sera" e diede inizio al fine settimana. Quella sì che fu una buona idea.

*(Un omino interessante non c'è che dire^-^ ..ma trovo ancora più interessante questo suo articolo "Sono dunque penso". Manifesto scettico.
Il mio solito umile se pur banale consiglio;leggete sempre fino in fondo.)

PS:Associo,per chi ha un pò di pazienza con l'inglese,un suo video.Baciotti,cià cià.


mercoledì 23 maggio 2007

Telefoni, più diritti per gli utenti

"Novità per gli utenti che si trovano a litigare con i propri operatori telefonici: il 22 maggio è stato pubblicato il nuovo regolamento dell'Autorità Garante delle Comunicazioni, per risolvere questo tipo di dispute. «La filosofia di fondo del nuovo regolamento- spiega a Repubblica.it Enzo Savarese, consigliere Agcom- è rendere più facile la procedura con cui gli utenti possono risolvere le controversie. Certo, si può fare di meglio, ma è un primo passo utile verso la tutela del più debole, cioè dell'utente, nei confronti dell'operatore»..."

°*L'articolo*°:
http://www.kataweb.it/cellularmania/dettnews.jsp?id=143081&s=33000&c=11799040


sabato 19 maggio 2007

Riunione di famiglia ...-__-

.."RIUNIONE" è una parolona visto che ormai,da quasi un annetto direi(escludendo i sempre più rari rientri),3/4 di famiglia è tutta qui.
La gentile signora che mi ha messo al mondo,la primogenita e naturalmente io..ma cosa manca??? Un omino che a suo tempo ha partecipato al lavoro della gentile signora di mettere al mondo due esserini(di cui sopra) e
che raggiungerà il resto della family nei prossimi giorni..mmh...
Beh si sa che la normalità nelle famiglie(ammesso che esista) è sempre mooolto relativa,come i rapporti tra i loro componenti..ma specialmente per quanto mi riguarda,il solo pensiero di tenere i quattro "elementi base del nucleo" all'interno della stessa stanza per più di qualche minuto mi fa venire voglia di assaporare tutte le cose più comunemente conosciute per la caratteristica del "DITO PUNTATO"..ovvero tutte quelle cose per le quali la gente usa parole come DROGATO..ALCOLIZZATO eccetera eccetera.Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Vabbè,come sempre Forza e Coraggio dovranno essere allenati se vogliono scappare dal mio abbraccio sanguisuga che ha l'unico scopo di succhiare tutta la loro essenza.Riuscirà la dolce pecorella a saltare l'ennesima staccionata per poter continuare a fare solo quello che le piace tanto,zompettare nel suo simpatico pratino della tranquillità?
Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket

venerdì 18 maggio 2007

Sex crimes and Vatican


Questo video è stato trasmesso in Inghilterra il 1 ottobre 2006. In Italia non è mai andato in onda, nè i giornali nè gli altri mezzi di informazione vi hanno fatto accenno. Il paziente lavoro di traduzione e di sottotitolatura che BISPENSIERO ha fatto, è per sopperire a questa vergognosa lacuna.

(Ci sono frasi nel filmato a mio parere molto rappresentative e veritiere:
"E' sorprendente constatare che la storia è sempre la stessa in ogni tempo e in ogni luogo.." "..la chiesa non impara niente dagli errori del passato.")
IL VIDEO:
http://video.google.com/videoplay?docid=3237027119714361315

..e qualcosina da leggere.
http://www.bispensiero.it/dmdocuments/de_delictis_gravioribus.htm

PICCOLO AGGIORNAMENTO DEL 26-05-07 IN SEGUITO A FATTI "PREVEDIBILISSIMI" PER LA DIVULGAZIONE DEL VIDEO (per chi fosse ancora interessato,troverete questo link utile):
http://www.61comenoi.it/omosex_e_religioni.htm

giovedì 17 maggio 2007

Ajax: un nuovo approccio per le applicazioni Web


La parola "NUOVO" non ha più valore ma penso sia giusto sapere come funzionano certe cose..ed io,come un ariete in perenne carica,continuo a portare avanti la mia campagna per i cricetini che come me vogliono capire capire capire! ^-^

PS:..per alcuni può essere noioso ma non fermatevi al primo paragrafo perchè è importante sapere,ed ognuno ha il suo metodo e i suoi tempi per farlo. baciuotto

http://read.melodycode.com/tutorials/158/ajax_un_nuovo_approccio_per_le_applicazioni_web.html

PS2:..è chiaro che per chi se ne sbatte di queste cose la mia domanda è..ma quel gelato? ..ancora qui?? ..ma quale primo paragrafo??! ..non dovevi leggere neppure il titolo.


martedì 15 maggio 2007

RAKKU: The Future of Shoe Storage

Bene bene bene..direi che è tornato il momento di trattare uno dei miei argomenti preferiti che stavo ormai da un pò trascurando,ovvero,le SCARPE!! ..compreso tutto ciò che le riguarda da vicino ovviamente.^_^
Come sempre (ormai mi son stancata pure di scriverlo) sono consapevole che le notizie che trovo qua e là,non tanto per il popolo,ma soprattutto per me,non sono sempre "freschissime" (vedi appunto argomento del post!);ma come dico io *c'è sempre qualcuno che ancora non lo sa* e può sempre trovare nella notizia la gioia della scoperta di una cosa che possa servirgli e che ancora non era arrivata ai suoi occhi.
Ok forse non ho convinto neppure me per salvare il fatto che ci arrivo dopo..però vabbè,pace! In ogni caso,il vero punto di questo post
è che se pur parli di un oggetto ormai a giro da un pò "RAKKU" (come s'èra capito) non posso nascondere la *°MIA°* di immensa gioia quando l'immagine è arrivata ai *°MIEI°* di occhi!
Si beh lo so,detta così,sembrerebbe mi accontenti veramente di poco (che poi alla fine è vero) però se analizzo SOPRATTUTTO l'aspetto pratico,visto che da quello estetico preferisco astenermi,posso
dire che rispecchia quello di cui avrei veramente bisogno;per fattori personalissimi come SCARPE/CASA. A mio parere è un bell' oggettino da tenere in considerazione anche per la discreta diciamo "pulizia" che si mantiene tra un paio ed un altro di scarpe,essendo a quanto pare,minimo il contatto..il fatto poi che venga dal paese che amo,non può che farmelo amare di più facendomi chiudere un occhio sul suo non splendidissimo aspetto.Detto questo,per quanto mi riguarda cercherò di impegnarmi più in là,per averne uno,se ciò non accadrà beh,continuerò ad organizzarmi con le solite strategie da ingegnere!^_^ Bacissimi cià cià

lunedì 14 maggio 2007

Non abbassare mai la guardia..


Tramando i link dati dal mio Uomo tutto particolare,su un argomento anche per me molto importante e che mi tocca da vicino. ^_^eh eh (..you remenber Ivetto??!!)
Riporto anche la tua frasina:

'Sarò noioso...ma purtroppo è un argomento sempre "attuale".'
PRIMO ARTICOLO>http://quomedia.diesis.it/news/3685/allerme-google-sui-siti-esca-spesso-pagine-infette

SECONDO ARTICOLO>http://www.oneitsecurity.it/11/05/2007/12-modi-per-essere-un-security-idiot/

E LE 12 VIGNETTE CITATE>http://www.eweek.com/slideshow/0,1206,a=205467,00.asp

Baciotto IWOK!

sabato 12 maggio 2007

°*°Auguri Mamma°*°










Con un giorno,anzi qualche ora di anticipo lo so,ma purtroppo so anche di non poter scrivere domani e non è carino farli dopo no?..

Avevo trovato la storia sulle origini della festa della mamma,che non conoscevo neppure,ed inizialmente avevo anche intenzione di pubblicarla (come penso abbia fatto 3/4 del resto del mondo^_^)ma ho deciso di non metterla,non per questo motivo,ma perchè penso sia molto più carino,naturale e soprattutto più utile scrivere un testo per fare gli auguri a tutte le creature che hanno donato o stanno per donare la vita,piuttosto che sprecarlo con una storia trita e ritrita solo per dare un'aria di cultura ad un post la cui unica preoccupazione deve essere quella di mandare un messaggio dal cuore.
AUGURI MAMME

martedì 8 maggio 2007

^AnGoLInO BuIo^

Era praticamente una vita che dovevo fare questo post.(Finalmente "penso", l'ho fatto,almeno per me,perchè ci tenevo e capirete il perchè.)
Tutti bene o male hanno,consciamente o no,un motivo per fare qualcosa.Che se ne rendano conto o meno,iniziano a farla e come spesso accade(non così spesso nel mio caso) la portano avanti.Bene,avendo espresso la mia originalissima perla di saggezza che immagino vi abbia iiluminati,continuo nell'esprimermi con lo scopo ( per niente dolce e profondo come la frase di prima nella quale stava cadendo tutta la leggerezza del post) di farvi capire il perchè di una mia azione o del suo eventuale inizio. "FARE UN BLOG"
Bene2:Detto questo la fascia di spett
atori che volevano solo capire cosa avevo fatto,sono liberissimi di non proseguire,con mio incitante sostegno e approvazione verso il fatto che siamo daccordo che esiste di meglio da fare al mondo.Putroppo però non posso accompagnarvi fino in fondo perchè è mio compito continuare a scrivere oltre che per il fine stesso del post anche per rispetto dell'altra fascia.^_^
Bene3:Meglio che la smetto di perdermi ancora e continuo.
QUESTA DONNA









..
si si lo so,non sono poi così rincoglionita,è un gatto ma è l'immagine rappresentativa del suo profilo..vabbè insomma,il punto è che forse non dovrei neppure attribuirle il 100% della colpa,visto che in realtà tutto è partito da un immagine da ricercare su google (secondo mia cugina) avente per nome la parola *BUIO* (...la trama così avvincente come vedete inizia a sciogliersi piano piano..)..mi sto perdendo di nuovo,cmq sta di fatto che cercando questa parolina ho trovato il blog di questa creatura che nel corso del tempo ho cominciato a seguire come un ninja,limitandomi alla semplice lettura.In realtà non so perchè,non è che abbia nulla di ***supermegafantascientifico***(senza offesa Carmen^_^,visto che so che prima o poi l'avviserò!! eheh) ma come dicevo allora ne ero affascinata e,perchè ancora più strano per me,mi faceva venire voglia di crearne uno,se pur non avessi la più pallida idea di come fare. ..mmh aspetta però,il fine nobile di questo post sta un pò lasciando a desiderare;beh penso in un certo senso che le mie motivazioni iniziali avessero la stessa natura che ha un ringraziamento. Un GRAZIE che sentivo di dover fare da quando sono riuscita a mettere su (qualsiasi cosa io abbia messo) grazie all'esistenza di ^AnGoLinO BuIo^ che ha contribuito in gran parte a spronare il mio cervello su qlcosa mai fatta prima.Che sia importante o meno non mi interessa,tutto è molto relativo però è una cosa in più.^_^
Siccome non so perchè ma sento che io e la dislessia oggi camminiamo a braccetto,ritengo opportuno fare uno schemino per andare incontro alla fascia dei fan rimasti fino a fine lettura.
LE COSE SONO ANDATE COSì:
-1 Mia cugina:"..bla bla cerca immagini buio su google..bla bla"
-2Io:"..bla bla ok!!"
-3Click.."immagini buio" o solo "buio"(non ricordo di preciso)..search
-4
..(^AnGoLinO BuIo^..Ognuno di noi ha un angolino buio dove rifugiarsi e perdersi nei propri pensieri!!!!!!!!!!!!!)..mmh cos'èèè???
-5osservazione ninja di tanto in tanto..con conseguente voglia di fare il blog..
-6 BLOG

..spero tramite lo schema di aver staccato il braccio alla mia compagna un attimo per rendere meglio l'idea di come sono andate le cose.Nulla di offensivo alle vostre capacità,lo faccio principalmente per me.^_^
Penso di aver concluso la mia missione e penso anche di non averlo fatto come volevo o perlomeno di non essermi avvicinata alla mia idea iniziale,ma ormai è fatta.Lascio col solito e vecchio discorso che faccio sempre ma che come sempre continua ad avere valore su quanto mi elettrizzi che una persona o qlsiasi cosa faccia possa interagire o influenzare in qualche modo la vita di un altra persona,pur essendone allo scuro..

PS *per Carmen*:So di avere utilizzato la parola COLPA nei tuoi riguardi ma solo perchè non so quanto bene faccia all'umanità il "mio" di tutto^_^,non che debba farlo, però.. un bacio e Grazie ancora Carmen.

lunedì 7 maggio 2007

Windows VISTA..

..quando l'ho trovato non potevo non pubblicarlo.^_^eh eh

"The Muddle" BACARDI MOJITO

..in seguito al Tora Tora,merita un post questo bellissimo spot del Bacardi Mojito; anch'esso del 2006 ma magari quest'estate ci sarà un riciclo.

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket

domenica 6 maggio 2007

TORA TORA










Estate all'insegna del "TORA TORA"^_^
..un mese intero consumati da questa canzone verso la quale tutte le creature (paesi vicini compresi) pur conoscendola ormai a memoria si presentavano puntualmente OGNI SINGOLA SERA a dimenarsi al suono delle sue note!!
="Dove andiamo stasera?..Mah..Boh,beh dai prendiamo una birra *o nu swhiskettinu nta chiazza* e poi vediamo"= (..maggior parte della serata trascorsa tra chiacchere e bevute varie,con conseguente ed inevitabile voce..) ="Fijhioli chi facimu? D'indajamu o BLU TANGO?"= ..Molti "orsi" del gruppo la trovavano un'idea poco allettante (ma a molti non dispiaceva affatto se pur fuori dichiarassero il contrario) in ogni caso alla fine TUTTI ma proprio TUTTI,in un modo o nell'altro finivano col recarsi al mezzo,destinazione*BALLO TORA TORA*.
Un ritmo spesso e volentieri ripetitivo associato ad una voce particolare che fa apprezzare di più la categoria alla quale la canzone appartiene;categoria che io personalmente definisco (Du Brasiu,Du Portugau e Du Riu de Janeiru^_^) e che tra tutte è quella che vale più la pena INTERPRETARE col corpo!!eheh
Non so come sarà la prossima estate,ma quella del 2006 mi ha lasciato un buon ricordo dell'espressione che la stagione rappresenta a priori per natura,e quando la mente di tanto in tanto ci torna lo fa con piacere.

PS:Putroppo ancora non sono capace di lasciare da questo post la possibilità di prendere la canzone direttamente,ma appena lo imparerò giuro che ci torno! Vi lascio almeno il titolo sperando riusciate a trovare quella giusta,perchè quella specifica del locale non è stata trovata facilmente.Cmq più o meno non dovreste avere difficoltà.
*Aggiungo anche il testo* (può sempre aiutare) ^_^..ehm perdono.


"Etnorchestra_-_Tora_Tora
Raimundos"
TORA TORA

Chorus
Minina tora, i tora tora tora
simama simawo ika tora tora
Ayo! Ayo! né né
Minina tora
Djankabi né na tora eh! Ayo né Né*

Yesterday my mama was cryin’ out
“What you need is just some peace
Tie your pants and go on the street
Make peace and love
Just peace and love
Do peace and love
Just peace and love”

It’s beautiful living with you
Beautiful seeing you mama
On my way back from job
You’re my favourite, my soul
Make peace and love...

Chorus

Hey mamas, live up your sadness
Let the rhythm take control
You just need to get on the floor
Dance on the floor
Rock your body like noone else. **

Chorus

venerdì 4 maggio 2007

UBUNTU





..ahh..caro Ivetto da quando mi hai fatto conoscere Ubuntu non faccio che trovare approvazioni della gente di tutto il mondo sul suo utilizzo.Sapere,lo sai che è stato amore a prima vista ma più mi informo (sempre in base alla mia ristrettissima cultura informatica^_^) e più non vedo l'ora di avere un pc tutto mio per poterlo installare.Mi rendo conto che il vero vantaggio di tante cose mi sfugge,non conoscendo l'obbiettivo principale del loro significato!!..ma nel mio piccolo penso di aver anche io interpretato dei vantaggi che tu più di tutti sai si avvicinano al mio modo tranquillo di usare il pc.Per quanto possa valere,anche io porto avanti la campagna "ALWAYS UBUNTU!"
(PER GLI ESPERTI IN MATERIA:So che non sta a me dirvi cose che sapete già,ma ci tenevo a sottolineare che non intendo sminuire ubuntu solo perchè penso si avvicini in un modo più semplice al mio utilizzo del pc,anzi!..mi rendo conto che come mi sono espressa poteva trapelare questo;ma chi mi conosce sa che intendo.)
http://www.ubuntu.com/

Passo il suggerimento^__^

Come mi è stato suggerito nel commento sul post dei "foneros",passo a chi si ritiene interessato alla cosa il link per accedere liberamente al WiFi in tutto il mondo,senza neppure il bisogno di un router.
*Grazie anonimo per il consiglio.*
http://www.whisher.com/it/index.php

giovedì 3 maggio 2007

Foneros SI Foneros NO..fate voi

Connessione wi-fi per tutti.
Parte dalla Spagna la conquista della rete gratuita di FON

(Riporto pari pari un articolo trovato abbastanza interessante.Come tanti altri argomenti ai quali approcciarsi,sta sempre al carattere delle persone relazionarsi agli eventi,e come spesso accade nel mio caso probabilmente in tremendo ritardo^_^,ma sapere certe cosine fa sempre bene.)

Vi piacerebbe gironzolare per il mondo e potervi collegare gratuitamente in ogni dove con il vostro portatile sfruttando qualche connessione senza fili lasciata aperta dal palazzo vicino? Certo molti enti per privacy o per sicurezza sono costretti a criptare il segnale wi-fi per evitare intrusioni nelle loro reti, ma se provassimo a pensare con una filosofia completamente inversa a livello di utenze casalinghe, un po' come quella, vincente, che sta alla base del peer to peer e dei sistemi per la condivisione di file e musica su internet?

Mettiamoci d'accordo: tu a casa hai una connessione adsl senza fili e la lasci aperta, cioè non cripti il segnale, così io posso connettermi alla rete usando la tua banda se dovessi trovarmi nella tua zona, io a casa mia farò la stessa cosa. Tutti lasciamo le nostre connessioni aperte (non significa per questo meno protette, anzi è fondamentale che vi siano opportune politiche di sicurezza per evitare virus e intrusioni illecite), creando così una rete di connessioni liberamente utilizzabili da chiunque a portata di segnale. Come condividiamo i nostri file sulla rete per poterne a nostra volta scaricare, qui lasciamo aperta l'intera connessione. Pensate ad un palazzo che per ogni pianerottolo potrebbe condividere l'accesso a internet dividendone ad esempio i costi. Certo, il tutto è possibile se si hanno abbonamenti flat, attivi 24 ore su 24 a costo fisso.

Questa è la proposta, un tantino utopistica, di FON, ideata da un imprenditore spagnolo e che in pochi mesi sta conquistando decine di migliaia di appassionati che si uniscono alla comunità spontaneamente diventando dei cosiddetti "foneros". Il loro sogno? Un'accessibilità alla rete universale. Unica regola: condividi il tuo accesso wi-fi e potrai usufruire degli accessi messi a disposizione dagli altri Foneros.

Più utenti si iscrivono, più probabilità avrai di trovare un punto di accesso. L'obiettivo è di raggiungere un milione di "hot spot" gratuiti in tutto il mondo. Per chi si sposta sovente, diventare un Fonero può essere una grande opportunità. Senza contare lo spirito di condivisione che anima l'intera community.
Ci sono tre tipi di foneros: quello che abbiamo descritto prima, che condivide senza scopi di lucro è detto di tipo Linus.
Ci possono essere anche foneros di tipo Bill: in questo caso l'utente mette a disposizione un accesso in WiFi e chiede un contributo agli altri Foneros di passaggio che volessero accedere alla rete. Utile appunto, per chi volesse condividere le spese di connessione con vicini e affittuari di passaggio, o per chi ha un locale pubblico e vuole lasciare per porzioni di tempo il proprio accesso al pubblico.
Ci sono infine i foneros Alien, cioè coloro che non intendono condividere la propria connessione, ma soltanto accedere a pagamento a quella degli altri.

Come diventare un fonero? Niente di più semplice. Un giro sul sito www.fon.com è innanzitutto d'obbligo per capire appieno i pur semplici meccanismi.
Bisogna innanzitutto scaricare dal sito Fon il firmware per modificare il proprio router wifi, facendolo diventare un nodo della rete dei Foneros, anche se non funziona su ogni modello. Più semplice sarebbe acquistare per soli 25 euro, ampiamente sottocosto, un router WiFi Linksys WRT54GS già predisposto per Fon. Il router viene spedito con corriere espresso e arriva in pochi giorni. A questo punto, collegando il router alla rete Internet, si diventa ufficialmente parte del movimiento. Periodicamente per 24 ore possono capitare offerte clamorose e i router vengono venduti per questo tempo limitato a prezzi folli come pochi euro. Il sottoscritto pochi giorni fa ha colto al volo un'opportunità dal sito Fon e si è aggiudicato per la ridicola cifra di 1,16 euro il Router Fon, spese di spedizione gratuite incluse.

Se poi abitate lungo una strada trafficata e intendete aderire a Fon, consultate periodicamente il sito ufficiale. Di tanto in tanto sono disponibili offerte di invio gratuito di un router, semplicemente inviando una foto per email dalla vostra finestra di casa.

Ma chi paga tutto ciò? L'idea di Fon è talmente interessante che Google e Skype (acquisita da eBay) hanno investito milioni di dollari nel progetto. I provider, ovviamente, sono invece quelli a cui il movimento Fon suscita le maggiori perplessità. In Italia, come se non bastasse c'è forse anche un ostacolo burocratico da non sottovalutare: il decreto Pisanu antiterrorismo, impone ai provider di identificare univocamente l'utente. Se questa incombenza dovesse ricadere sui foneros, mettere a disposizione la connessione potrebbe essere considerato illegale o comunuque pericoloso: se tu foneros di passaggio dovessi commettere atti illegali sulla rete usando il mio hot spot, in galera ci finisco io e la cosa non mi va per niente a genio.
Scritto da:Eugenio Ciccone